IDM Südtirol - Alto Adige

Film Fund & Commission

Un’estate intensa per il settore cinematografico

07.10.2021

Che si tratti di Human Factors di Ronny Trocker alla Berlinale, di Lovely Boy di Francesco Lettieri alla Mostra del Cinema di Venezia o di Lucifer di Peter Brunner al Festival di Locarno: quest’estate numerosi film sostenuti da IDM Alto Adige erano presenti in rinomati festival europei.

Anche due talenti altoatesini hanno ricevuto importanti riconoscimenti: l’attore Thomas Prenn ha vinto l’Österreichischer Filmpreis come miglior attore protagonista maschile in Hochwald di Evi Romen. Il film è stato nominato in ben nove categorie e oltre a Prenn è stata premiata anche Cinzia Cioffi per i costumi, mentre Florian Horwath per la miglior musica. La regista Maura Delpero ha ricevuto il “Young Talent Award” di Women in Motion al Festival di Cannes.

A questo si aggiungono le presenze cinematografiche e televisive di quattro produzioni, anch’esse cofinanziate dal Fondo cinematografico altoatesino e sostenute da IDM. Recentemente è stato infatti trasmesso su ZDF e Servus TV il film diviso in due capitoli Im Netz der Camorra, con Tobias Moretti nel ruolo principale. L’attrice altoatesina Katja Fellin ha avuto un importante ruolo secondario. All'inizio di settembre, il film per famiglie Hilfe, ich habe meine Freunde geschrumpft è uscito nei cinema tedeschi e austriaci. Le riprese sono state effettuate anche nel seminario vescovile Johanneum a Tirolo. Nei cinema austriaci inoltre, da metà settembre è presente anche Hochwald. La serie televisiva d’avventura Wild Republic, che è stata girata in gran parte in Alto Adige, è stata trasmessa sulla piattaforma di streaming Magenta.TV della Deutsche Telekom. L’anno prossimo, la serie sarà trasmessa anche sulle reti pubbliche ARTE, WDR e SWR.

Altri progetti cinematografici e di serie televisive sono ancora in fase di produzione, come il lungometraggio Im Fallen di Samuel Perriard.